Il suono migliore? Dal disco in vinile!!!

Ascoltare un disco in vinile, vuol dire qualità del suono, condivisione e relax.

Da quanto tempo non mettete sul vostro giradischi un vecchio vinile e vi rilassate ascoltando il suono che la puntina è in grado di leggere dai solchi del disco. Ogni tanto bisogna riprovare questa sensazione, perché ascoltare un vinile vuol dire rilassarsi, ascoltare della buona musica e ricordarsi dei bei tempi passati.

Si è vero oggi con il digitale possiamo sentire la nostra musica preferita dove e quando vogliamo, questo sito non esisterebbe senza la tecnologia digitale, dobbiamo ammetterlo, ma quando tutto il mondo era analogico forse si assaporava meglio la musica.

Mi ricordo le ore passate davanti allo stereo con gli amici ad ascoltare i dischi, i 45 giri che duravano poco più di 4 minuti, un via l’altro, era divertente e la musica voleva dire condivisione dei gusti e socialità tra le persone. La voglia di scoprire nuovi pezzi, nuovi artisti, e farli ascoltare agli altri come se fosse una tua scoperta.

Non dimentichiamo certo i tour tra tutti i negozi di dischi, alla ricerca di un vinile raro o dell’ultimo lavoro del nostro cantante preferito, e pensare quanto era bello tornare a casa con il nostro “bottino”, con i sacchetti enormi e sottili che contenevano il nostro prezioso acquisto. La collezione di vinile è forse una delle più belle che una persona può avere in casa, magari di fianco ad una libreria ben fornita.

Oggi il vinile sta tornando di moda, probabilmente è appunto solo una moda, anche perché la musica prodotta nell’era del digitale e di internet, è incisa proprio per questi supporti, lo streaming e la compressione che viene utilizzata per ridurre il peso di ogni pezzo musicale, non fa altro che tagliare alcuni sonorità della gamma sonora. Pensare poi di riportare il tutto in analogico su un disco in vinile dal digitale non si può pensare avere lo stesso risultato di una volta, certo la qualità è molto buona s’intende, ma se avete a disposizione un buon impianto stereo, potreste accorgervi della differenza, il suono sembra “piatto”.

Un buon vecchio disco in vinile sa restituire delle emozioni e dei suoni che lo stesso brano digitale non possiede. Lo scoppiettio della puntina quando si appoggia sul supporto in vinile, ti da quella sensazione di vecchio ma allo stesso tempo sai che stai per ascoltare un suono “vero” e di qualità.

Con la moderna tecnologia, oggi, abbiamo a disposizione la musica sempre, il telefono o un iPod, ad esempio, sono in grado di portare la tua musica ovunque, ma non è la stessa cosa, certo la comodità ha permesso a questi supporti di sostituire pian piano nel tempo il vinile.

Ora mettetevi comodi e guardatevi, ma soprattutto ascoltate, il pezzo dei Simple Minds – Don’t You Forget About Me – su vinile, certo non è la stessa cosa che dal vivo, ma serve solo a per farvi rispolverare il vostro vecchio giradischi e ascoltare della buona musica. Buon ascolto.