Spliff | Carbonara

Nel 1982 il successo estivo dei tedeschi Spliff, accompagnava la vittoria dei mondiali della nazionale italiana.

 

Era l’estate del 1982 e le caldi notti azzurre la facevano da padrone, le radio suonavano tutti pezzi estivi, anche un po trash. Uno di questi era sicuramente il singolo del gruppo tedesco degli Spliff Carbonara.

L’Italia quell’estate vinse il mondiale di calcio proprio in finale contro la Germania, non sappiamo se il successo di questo brano è dovuto proprio a questo, ma sta di fatto che il sound reggae ha fatto sorridere milioni d’italiani, che hanno preso in giro i tedeschi in vacanza in Italia.

Il pezzo Carbonara è tratto dall’album 85555, si l’LP era chiamato con un numero, che si riferiva al catalogo del disco. Fu il primo album pubblicato dagli Spliff, che erano composti da quattro membri che si erano conosciuti negli anni settanta, Herwig Mitteregger, Reinhold Heil, Bernhard Potschka e Manfred Praeker.

Il testo della canzone, è cantato metà in italiano e metà in tedesco, parla di alcuni giovani squattrinati, che con pochi soldi in tasca, sono costretti a mangiare solo spaghetti alla carbonara e a bere una misera coca-cola, anche scarbonarae preferirebbero mangiare le prelibatezze dei locali italiani.

Nel testo vengono citati lo spumante Asti, la mafia, le brigate rosse, l’autostrada del sole, i gelati Motta, i limoni, l’amaretto e la belladonna. Tutti luoghi comuni, che probabilmente i tedeschi degli anni 80 avevano nei nostri confronti.

La canzone si può definire un “ital-esco” (italiano-tedesco), infatti tutta la parte in italiano è sgrammaticata, ma si sa, a noi piace sentire gli accenti stranieri come parlano la lingua del Bel Paese.

Testo:

Io voglio viaggiare in Italia
In paese dei limoni.
Brigate Rosse e la Mafia
Cacciano sulla Strada del Sol.

Distruzione della Lira,
Gelati Motta con brio,
Tecco mecco con ragazza,
Ecco, la mamma de amore mio.

Sentimento grandioso per Italia,
Baciato da sole calda.
Borsellino e vuote totale,
Percio mangio sempre solo…

Spaghetti Carbonara – e una Coca Cola
Carbonara – e una Coca Cola
Carbonara – e una Coca Cola
Carbonara – e una Coca Cola

Scusi Signorina, willst du auch’n Spliff?
Oder stehst du nur auf Männer mit Schlips?
Ich hab’ sonst nichts, was ich dir geben kann,
Aber blond bin ich, ist das vielleicht nichts?

Amaretto ist ein geiles Zeug, ich bin schon lull und lall.
Hab’ keine Ahnung, ob du mich verstehst,
Doch du lächelst, und mein Herz tut ‘n’ Knall.

Bella Donna, ich lad’ dich jetzt zum Essen ein,
Mangiare – tu capito? Andiamo!
Asti Spumante wird es nicht gerade sein,
Aber dafür gibt’s schon wieder mal…

Spaghetti Carbonara – e una Coca Cola
Carbonara – e una Coca Cola
Carbonara – e una Coca Cola
Carbonara – e una Coca Cola