Enya | Orinoco Flow

Un inaspettato successo porta nel 1988 Enya alla ribalta internazionale.

 

Eithne Patricia Ní Bhraonáin in arte Enya, nata nel 1961 è una cantante di origini irlandesi, in tutta la sua carriera ha venduto oltre 80 milioni di dischi e dopo gli U2, è la cantante irlandese che ha ottenuto più successo a livello internazionale.

Il grande successo arriva nel 1988, con la pubblicazione del suo secondo album Watermark, anticipato dal singolo Orinoco Flow, che ottiene un inaspettato successo in tutto il mondo. Raggiunge la vetta delle classifiche musicali in Inghilterra, Irlanda, Paesi Bassi e Svizzera. L’intero album vende oltre 11 milione di copie in tutto il mondo.

Come dicevamo è un successo inaspettato, infatti le sonorità del singolo Orinoco Flow, sono molto particolari per le hit della musica anni 80, ma forse è proprio per questo motivo che il brano ottiene l’attenzione degli appassionati dell’epoca. Nonostante le sonorità da musica new age, il brano passa spessissimo in radio e in MTV, contribuendo al grande successo.

Il singolo Orinoco Flow con le sue sonorità esotiche e dal ritmo incalzante fa conoscere Enya al mondo intero, la canzone è stata l’ultima ad essere composta per l’album, le musiche sono state composte da Enya, mentre il testo da Roma Ryan. Il brano ha richiesto un intenso lavoro d’arrangiamento, soprattutto per le tonalità esotiche che ha caratterizzato la parte musicale.

Il titolo della canzone fa riferimento allo studio di registrazione di Londra, anche se esiste un doppio riferimento con il fiume Orinoco situato in Venezuela. Il testo è in inglese, anche se l’ascoltatore può essere tratto in inganno e orinoco-flowpensare che sia in latino, a causa delle divisione delle sillabe per seguire il ritornello. Ad oggi risulta il brano più famoso della cantante irlandese e viene spesso utilizzato in colonne sonore e soundtrack musicali televisivi.

Nel video di Orinoco Flow, Enya indossa un abito bianco ed è immersa nella natura venezuelana, cascate, fiori e animali delineano un ambiente suggestivo, durante il ritornello si scorge la sagoma di una nave che evidenzia il tema del viaggio. Un video particolare con effetti e colori assolutamente nuovi per gli anni 80 che lasciano l’ascoltatore incollato allo schermo fino alla fine.

Ora gustiamoci il video Orinoco Flow con una splendida Enya.

Traduzione:

Lasciami navigare, lasciami navigare,
lascia scorrere l’Orinoco,
lasciami raggiungere, lasciami approdare
sulle spiagge di Tripoli
lasciami navigare, lasciami navigare,
lasciami infrangere sulla tua spiaggia
lasciami raggiungere, lasciami approdare
lontano, ben oltre il Mare Giallo.

da Bissau a Palau – nella nebbia di Avalon,
da Fiji a Tiree e le Isole Isole d’Ebano,
dal Perù a Cebu senti il potere di Babilonia,
da Bali a Cali – lontano sotto il mar Dei Coralli.

da Nord a Sud, Egadi dentro Khartoum,
dal profondo mare di Nuvole
alle isole della luna,
portami sulle onde nelle terre
dove non sono mai stata,
portami sulle onde nelle terre
che non ho mai visto.

possiamo navigare, possiamo navigare,
possiamo dirigerci, possiamo avvicinarci
con Rob Dickins al timone,
possiamo sospirare, possiamo dire addio
a Ross e le sue dipendenze
possiamo navigare, possiamo navigare…